Canarie Tips

Come organizzare una vacanza alle Canarie in modo autonomo: volo, auto, alloggio.

Cerca nel blog

Si può ANDARE ALLE CANARIE? Rientro in Italia procedura

Sì, si può andare alle Canarie. Ad oggi, 17 luglio 2021, si può raggiungere Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria e Tenerife, La Palma, La Gomera, El Hierro con la procedura elencata qui di seguito: 
Fino al 30 luglio 2021, la normativa italiana consente gli spostamenti dall’Italia verso i Paesi degli elenchi A, B e C di cui la Spagna (incluse isole) è inclusa (elenco C).

si può andare alle canarie
si può andare alle canarie


Andare alle canarie oggi

In base alla normativa italiana, oggi puoi partire per le Canarie. Gli spostamenti da e per la Spagna (isole incluse) sono consentiti senza necessità di motivazione ovvero anche per motivo di "turismo".

Viaggiare alle canarie Covid

I voli per andare alle Canarie sono stati riaperti già da Giugno 2020. Ryanair, la compagnia aerea che copre più voli dall'Italia verso le canarie, ha ripristinato i voli per le Canarie.

Se vado alle Canarie devo fare la quarantena

No, non devi fare nessuna quarantena quando arrivi alle Canarie. Puoi liberamente uscire, andare in spiaggia e in giro per tutte le isole.

Alloggi per:

Per andare alle Canarie bisogna fare il tampone?

No, al momento per andare alle Canarie non devi fare il tampone. 

Ad ogni modo, dovesse cambiare la normativa, sappi che il test molecolare, alle Canarie, costa mediamente sugli 80€ e l'antigenico sui 30/50€ (i prezzi cambiano da ambulatorio ad ambulatorio).

Rientro in Italia dalle Canarie 2021

Viaggiare alle canarie Covid procedura pratica


Per l'ingresso /rientro in Italia dai Paesi dell’elenco C, sono previste le misure seguenti. 

In base all’Ordinanza 14 maggio 2021 del Ministro della Salute, per l’ingresso in Italia, in caso di soggiorno o transito dai Paesi dell’elenco C nei 14 giorni precedenti  è richiesta la compilazione di un formulario on-line di localizzazione (denominato anche digital Passenger Locator Form (dPLF).

In base all’Ordinanza 18 giugno 2021, dal 21 giugno è inoltre obbligatorio presentare la Certificazione Verde Covid-19 rilasciata o riconosciuta ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lett. c), del decreto legge 22 aprile 2021, n. 52 , da cui risulti, alternativamente:
  1. avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2,  con attestazione  del completamento del prescritto ciclo vaccinale  da  almeno  quattordici giorni;
  2. avvenuta guarigione da COVID-19,  con contestuale  cessazione dell'isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2;
  3. effettuazione, nelle quarantotto ore antecedenti all'ingresso nel territorio nazionale, di test antigenico rapido o molecolare  con esito negativo al virus SARS-CoV-2.
  4. I bambini al di sotto dei sei (6) anni di età sono esentati dall’effettuazione del test molecolare o antigenico, ma non dall’obbligo dell’isolamento, ove previsto. I minori di diciotto (18) anni sono esentati dall’obbligo di isolamento (ove previsto) solo nel caso in cui siano accompagnati da un adulto (genitore o altro accompagnatore) in possesso di Certificazione verde Covid.

Nel caso in cui  non sia possibile presentare la Certificazione verde Covid-19, è comunque possibile entrare in Italia, a condizione di:

  1. Sottoporsi a isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria per un periodo di dieci (10) giorni, presso l’abitazione o la dimora, informando il Dipartimento di prevenzione dell’Azienda Sanitaria competente per territorio (ASL);
  2. Effettuare un test molecolare o antigenico al termine dell’isolamento fiduciario.

ATTENZIONE:  Restrizioni agli spostamenti interregionali e intercomunali possono essere disposte anche in relazione alla fascia di rischio in cui le singole Regioni vengono collocate dalle Autorità competenti (rossa, arancione, gialla, bianca. Consulta il monitoraggio del Ministero della Salute, disponibile cliccando qui).


LINK UTILI -Per ottenere informazioni aggiornate verificare nei seguenti siti governativi:
    1. viaggiare in Europa Covid 19 (sito governativo)
    2. Viaggiare sicuri (inserisci se sei o meno un cittadino Europeo, seleziona lo stato in cui vuoi recarti (Spagna non Canarie), seleziona il motivo del viaggio e leggi la procedura aggiornata).

Segnalo anche il sito Europeo Re-open 


Se mi ammalo alle Canarie?

In caso di minimo sospetto di sintomatologia Covid-19, dovrai contattare il Servicio Canario de la Salud tramite il numero di telefono +34 900 112 061 affinché i servizi sanitari delle Canarie possano attivare i protocolli corrispondenti. 

Questo è tutto, Buon viaggio!
Offerte last minute alloggi alle Canarie:


AUTO NOLEGGIO CANARIE CONSIGLI:

Bene, se hai trovato informazioni che cercavi, il modo migliore di farmelo sapere è cliccando uno dei tasti social che trovi qui sotto.

5 commenti:

  1. ciao, un'informazione, se arrivo dal Senegal a Tenerife e mi fermo solo 48 h primadi rientrare in Italia, posso o c'è un obbligo di quarantena?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sibilla, non so le regole di chi entra dal Senegal verso le Canarie (prova a consultare il sito ufficiale di quello stato). Mentre dalle Canarie verso l'Italia valgono le regole menzionate nell'articolo. Buona giornata.

      Elimina
  2. Dall'italia non è necessario il tampone per entrare alle canarie, è necessario solamente dai paesi a rischio

    RispondiElimina
  3. Mia figlia ha 11 anni cosa serve per entrare alle Canarie noi siamo vaccinati entrambi i genitori grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I bambini e le bambine sotto i 6 anni non hanno bisogno del “Green pass” per circolare in Europa, mentre quelli tra i 6 e i 12, troppo piccoli per essere vaccinati, devono sottoporsi al tampone rapido o molecolare meno di 48 ore prima della partenza. Al momento funziona in questo modo.

      Elimina

Yandex.Metrica